In ricordo del Professore e Ingegnere Luigi Russo


La comunità scolastica dell'Istituto "Galilei-Costa-Scarambone" ha ricordato la figura del professore e ingegnere Luigi Russo, nel decimo anniversario della tragica scomparsa. L'evento si è svolto ieri nella sua scuola di Piazza Palio, a Lecce, nell'auditorium che peraltro è intestato allo stesso professore. 

"Un Ricordo nel Nome del Futuro" è il titolo del panel incentrato sulla tecnologia al servizio dell'ambiente, della città e della mobilità.  Un incontro dedicato alla memoria del professore, che ha accompagnato numerosi enti pubblici e privati nell'applicazione della tecnologia nei progetti in ambito urbanistico, territotriale ed ambientale, destinando la sua energia anche all'insegnamento e ai giovani aspiranti geometri dell' istituto "Galilei". Russo perse la vita a seguito di un incidente: mentre stava accompagnando i suoi studenti ad un'esposizione dedicata alla sicurezza fu investito da un camion. 

"Proprio nel rispetto dei valori professionali e umani dell'Ingegnere Russo, l'obiettivo è quello di offrire agli studenti di oggi una finestra sul futuro che possa essere fonte di curiosità ed ispirazione nella costruzione del proprio avvenire" ha sottolineato la dirigente scolastica Addolorata Mazzotta. Presenti anche la moglie Caterina e il figlio Francesco Russo, direttore investimenti di "Alchimia Investments".

Al panel, inoltre, sono intervenuti la preside e i docenti dell'Università del Salento, Clara Bruno e Anna Trono, e Giovanna Mangialardi, ingegnere e docente presso il Politecnico di Bari.

"Un Ricordo nel Nome del Futuro - Prospettive sul Territorio: Tecnologia al Servizio di Ambiente, Città e Mobilità" – CONVEGNO Venerdì 29 novembre

 

 

Pubblicata il 01-12-2019