Ricerca
Circolare 176

Agevolazioni per la partecipazione a viaggi di istruzione e visite didattiche

.

Lecce, 11 gennaio 2024

CIRCOLARE n. 176

Agli Studenti

Alle Famiglie

Ai Docenti

                 e, p.c. Al DSGA

Al sito web

 

Oggetto: Agevolazioni per la partecipazione a viaggi di istruzione e visite didattiche

Si rende noto, con la presente, che il Ministero dell’Istruzione e del Merito, con la Direttiva 3 aprile 2023, n. 6, ha stanziato una quota pari ad € 50.000.000,00 per consentire il coinvolgimento nei viaggi di istruzione e nelle visite didattiche del più ampio numero di studentesse e studenti, favorendo prioritariamente coloro che provengono da famiglie a basso reddito.

La misura in questione è stata indirizzata, in via sperimentale per l’anno scolastico 2023/2024, alle famiglie di studenti frequentanti le Istituzioni scolastiche ed educative statali secondarie di secondo grado, con ISEE inferiore ad € 5.000,00.

Le famiglie di studentesse e studenti interessati, a decorrere dal giorno 15 gennaio 2024 ed entro e non oltre il giorno 15 febbraio 2024, potranno accedere alla Piattaforma Unica «Famiglie e studenti», mediante procedura di identificazione e autenticazione informatica e richiedere l’agevolazione nella sezione «Servizi», sotto sezione «Agevolazioni», ambito «Viaggi di istruzione».

Ai fini della lavorazione della richiesta di agevolazione, le suddette famiglie di studentesse e studenti devono necessariamente essere in possesso di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) in corso di validità, attestante la propria situazione ISEE.

La situazione ISEE della famiglia richiedente viene verificata sulla base della DSU aggiornata all’annualità 2024 e, ove non ancora sottoscritta, sulla base della DSU avente validità al 31 dicembre 2023. La Piattaforma, mediante procedura automatizzata, interroga i sistemi dell’INPS e la famiglia dello studente riceve in tempo reale l’esito della richiesta.

Le risorse assegnate a ciascuna Istituzione scolastica destinataria saranno equamente suddivise per il numero effettivo degli studenti beneficiari che, dopo la presentazione della richiesta in Piattaforma, abbiano ricevuto esito positivo.

Si precisa che ad ogni studente beneficiario sarà riconosciuto un importo massimo pari a € 150,00.